Vota questo articolo
(2 Voti)

Una nuova sfida per Nordhaus in centro a Trento.

 

L’anziano passante guarda in alto e sembra allibito; “ma com’è possibile? Una settima fa non c’era nulla.” questo e altri simili sono i commenti dei passanti.

Vedere un edificio di cinque piani crescere in tutta la sua imponenza in meno di due mesi in pieno centro a Trento non è cosa da tutti i giorni.

Dopo l’impegnativa fase di demolizione dell’esistente edificio e l’adeguamento delle fondazioni, è iniziata per Nordhaus una vera sfida contro il tempo.

L’obiettivo è ambizioso; costruire e terminare il nuovo edificio in soli 7 mesi. Essendo sottoposta a vincoli, la nuova costruzione avrà il medesimo sedime

dell’edificio precedente e il medesimo stile architettonico ma caratteristiche di efficienza energetica e comfort d’avanguardia.

Lo sfruttamento del bonus volumetrico previsto dall’attuale normativa ha consentito l’aumento del volume edificabile e la realizzazione di due ulteriori livelli.

Dopo un’attenta analisi i committenti e i progettisti hanno optato per il legno quale materiale da costruzione innovativo e performante.

 

 

I vantaggi del costruire in legno sono molteplici ma in particolare:

La Leggerezza; il legno è il materiale da costruzione che coniuga al meglio resistenza strutturale e peso specifico ridotto.

Un edificio più leggero necessita di fondazioni meno imponenti e meno costose e si comporta meglio in caso di sisma in quanto

le ridotte masse in gioco sviluppano, sotto l’azione del sisma, minori accelerazioni orizzontali.

 

Tempi di realizzazione certi; Gli edifici in legno sono parzialmente prefabbricati seguendo un progetto costruttivo analizzato nel dettaglio,tale processo di

produzione consente montaggi veloci e minimizza i tempi di lavorazione in cantiere riducendoli rispetto a una struttura tradizionale di circa due terzi.

 

La determinazione dei costi di costruzione; L’accurata progettazione consente una precisa determinazione dei costi di costruzione azzerando le incertezze

dovute a soluzioni estemporanee elaborate in cantiere.

Se il rispetto del budget è estremamente importante per il committente privato diventa imprescindibile in caso di edifici destinati alla vendita o all’affitto.

 

Unico interlocutore; Minimizzazione dei ponti termici, tenuta all’aria, sono solo due delle molte caratteristiche che un edificio a basso consumo deve possedere

perché possa risultare confortevole e duraturo. Il coordinamento delle lavorazioni è un’attività complicata e difficile; molti sono gli elementi che devono armonizzarsi e

molte le maestranze che si alternano in fase di costruzione. La possibilità di relazionarsi con un unico interlocutore semplifica l’attività di controllo e di direzione lavori.

Garanzia; La nuova palazzina sarà certificata Arca e CasaClima.

 

 

Letto 251 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Agosto 2018 19:50

Il sito Nordhaus.it utilizza cookie di profilazione di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando o chiudendo questo banner, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.